copertina dove mangiare a madrid

Dove mangiare a Madrid? Vi consigliamo tre locali

Abbiamo passato qualche giorno nella capitale spagnola e secondo noi questi sono i tre posti migliori dove mangiare a Madrid che ci sentiamo di consigliarvi!
Questo articolo lo abbiamo scritto prima della celiachia di Sara, siamo tornati poi a Madrid e cercato anche i locali gluten free.
Quelli li potete leggere nell’articolo Senza glutine a Madrid? No problem!

Dove mangiare a Madrid? Mercato di San Miguel

Il Mercato di San Miguel, accuratamente decorato, è formato da 33 negozi che vendono prodotti squisiti e materie prime selezionate.
Punta ad essere riflesso della diversità gastronomica spagnola e a diventare un Centro di Cultura Culinaria che possa accogliere corsi, presentazioni, fiere.
Grazie all’ampio orario d’apertura, è perfetto per lo svago diurno e notturno, infatti offre anche enoteche e bar dove assaporare “tapas”.
Lo completano negozi come una libreria gastronomica, un fioraio e un negozio di design.
È considerato Bene di Interesse Culturale nella categoria dei Monumenti.
I lavori di costruzione, diretti da Alfonso Dubé y Díez, si conclusero nel 1916.
E il posto che lo accoglie, Piazza di San Miguel (vicino alla famosa Plaza Mayor), è uno degli spazi più animati di Madrid. 

salami e salumi, dove mangiare a madrid

E’ il cuore di Madrid, un mercato bellissimo, colorato e sempre pieno di gente che assapore un pò di tutto, dalla paella per merenda (come abbiamo fatto noi), alle tapas, jamon tagliato a coltello, alle super olive ripiene fino al pesce fresco…
Uno spettacolo!

Museo del Jamon

Salumeria, bar, ristorante: quello che cerchi lo trovi qui dentro!
E il prodotto che la fa da padrona è ovviamente il prosciutto spagnolo tagliato doverosamente a coltello!
Spettacolo!
Questa e’ una tappa obbligata se siete a Madrid, puoi prendere solo un bocadillo al bancone o un tagliere misto al tavolo con un’immancabile cerveza.

Dove mangiare a Madrid la cucina Asturiana: Ristorante El Neru

Durante la nostra visita a Madrid abbiamo conosciuto un tipo di cucina che non conoscevamo, la cucina asturiana.
Per definire la cucina asturiana in poche parole, si potrebbe dire che si basa su piatti da preparare senza fretta, a fuoco lento, con pochissime spezie o condimenti ad alterare il sapore naturale degli ingredienti.
Una cucina di quelle di una volta, con tempi molto diversi dal frenetico ritmo attuale.
È una cucina di ricette al cucchiaio, dove la fabada è la regina tra i piatti.

la cucina asturiana

La cucina tipica asturiana a Madrid la trovi al ristorante El Neru

Il miglior ristorante di Madrid per assaggiare questa cucina è senz’altro EL NERU.
Siamo stati in questo locale la nostra ultima sera a Madrid, cercando proprio un vero ristorante tipico e poco turistico.
Il ristorante, situato al di sotto del bar omonimo, è ampio, disposto in più sale e con ambientazione molto tipica.
Il personale è stato davvero molto gentile e ci ha aiutato nella scelta dei piatti.
Abbiamo ordinato una porzione della famosa fabada asturiana, il piatto buonissimo che ha acceso le papille gustative di Ruggero.
E un piatto di rabo de toro, cotto benissimo, si scioglieva in bocca!
Insomma abbiamo mangiato veramente bene e abbiamo speso il giusto.

la cucina asturiana

Noi ve lo consigliamo se andate a Madrid, un locale così tradizionale non potete di certo perdervelo!

Seguite le nostre pagine Facebook e Instagram!

11 thoughts on “Dove mangiare a Madrid? Vi consigliamo tre locali

  1. Non sono mai stata in Spagna, anche se è un mio sogno, ma dal tuo articolo capisco che ci sono molte possibilità se si vuole mangiar bene. Lo terrà èresente per un eventuale viaggio

Leave a Comment