federica tordella

Federica Tordella e “Il silenzio nel mondo di Kugiso”

A chi piacciono le storie del genere apocalittico? A noi assolutamente e Federica Tordella ha scritto un romanzo che dobbiamo consigliarvi.
Il romanzo si intitola Il silenzio nel mondo di Kugiso e continuate a leggere questo articolo per conoscere più da vicino la trama.
E non perdetevi l’intervista all’autrice, per sapere qualcosa di più su di lei, oltre che sul romanzo.

Di cosa parla Il silenzio nel mondo di Kugiso di Federica Tordella?

Kugiso è una ragazza che viene definita strana dagli altri, lei non ama il casino e le piace stare da sola.
Fino a che durante un’eclissi di sole, mentre tutta la sua famiglia guarda il cielo dal terrazzo, lei si assenta per pochi minuti.
E quando torna, si accorge che sono spariti tutti, non solo la sua famiglia ma tutta l’umanità!
Improvvisamente si ritrova sola al mondo, in quello che lei stessa definisce il Nuovo Mondo di Kugiso.
Dovrà fare i conti con la solitudine, l’immenso silenzio straziante e la natura che domina il mondo.

Inizia a leggere Il silenzio nel mondo di Kugiso

Il tutto succede subito nelle prima pagine, Kugiso viene caratterizzata fin dall’inizio, per questo si leggono tutte le pagine curiosamente.
Anche perchè mentre si continua la lettura della storia, è inevitabile immedesimarsi e pensare a cosa avremmo fatto noi al suo posto.
Ed è anche per questo che le pagine del romanzo si leggono velocemente e senza accorgersi del tempo che passa.
Interessante il modo in cui Kugiso si adopera per sopravvivere a questo nuovo mondo, e non fatevi ingannare dalla trama, non è un nuovo “Io sono Leggenda”.
Ha particolari molto diversi, infatti in questo romanzo il fidato cane di Kugiso scompare insieme al resto dell’umanità.
Ottimi anche i vari colpi di scena che si trovano nel mezzo della storia, che rendono le vicende ancora più originali, uniche e avvincenti.
Kugiso è una meravigliosa protagonista, che ci fa compagnia in questo romanzo con i suoi pensieri e le sue azioni.

Intervista all’autrice Federica Tordella

Eccoci alla parte più interessante dell’articolo, perchè a noi piace sempre tanto scoprire cose nuove degli autori di cui leggiamo i romanzi.
E il modo migliore è domandare direttamente all’autrice in questo caso, diamo la parola a Federica Tordella.

Ciao Federica, raccontaci chi sei e come nasce la tua voglia di scrivere

Ciao, intanto grazie per lo spazio dedicato al mio romanzo.
Chi sono? Sono una persona comune: lavoro presso un istituto bancario, sono figlia, moglie e mamma. Ma anche un’accanita lettrice, amante della corsa e appassionata di montagna.
Ho sempre avuto la voglia di cimentarmi nella scrittura, ma solo recentemente ho deciso che era giunto il momento di provarci seriamente.
In particolare, la storia raccontata nel libro “Il Silenzio nel Mondo di Kugiso” nasce da un’idea che avevo avuto una trentina di anni fa, giocando tra me e me al pensiero della sparizione degli Umani.
Negli ultimi tempi, giorno dopo giorno, quell’idea ha preso forma, fino a diventare un vero romanzo.

Da dove nasce l’idea di questo romanzo, Il silenzio nel mondo di Kugiso?

C’è stato un periodo particolare, nella mia vita giovanile, in cui ho provato una sensazione di lontananza, d’incomprensione e di forte incertezza nei confronti del mondo che mi circondava.
Le relazioni erano diventate una fatica. Allora ogni tanto mi distraevo dalle aride materie universitarie e mi svagavo al pensiero di un mondo senza rapporti umani.
Così è nato il nucleo di questa storia, arricchita man mano dalle esperienze personali.

Hai già qualche idea per la tua prossima pubblicazione?  Puoi svelarci qualcosa?

Idee, tantissime. Concretizzabili, forse una sola per il momento.
Mi piacerebbe scrivere una storia utile, parlare di problemi concreti, approfondire argomenti poco noti, ma forse non è questo il mio intimo obiettivo di scrittura.
Preferisco limitarmi a raccontare storie, quelle inventate.
Mi piace liberare i pensieri, dare massimo sfogo alla fantasia, sapendo che anche in questo modo è possibile accendere riflessioni e scavare nei cuori e nelle coscienze.
Sto quindi nuovamente lavorando con l’immaginazione, ma in questo nuovo lavoro gli umani non spariscono, anzi, sono molti e dovranno fare i conti con un’entità a cui devo ancora trovare un nome…

Il romanzo Il silenzio nel mondo di Kugiso è edito da LFA Publisher, una casa editrice che vuole dare l’opportunità a scrittori e poeti emergenti di essere pubblicati.

Per altri consigli di lettura potete consultare la nostra sezione Libri e Viaggi!
Se anche voi vorreste vedere pubblicata la recensione del vostro romanzo e l’intervista all’autore, affidatevi noi!
Scriveteci a saretta@iriseperiplotravel.com

6 thoughts on “Federica Tordella e “Il silenzio nel mondo di Kugiso”

  1. Mi ha colpito molto questa trama e probabilmente mi cimenterò nella lettura del libro per scoprire come la protagonista reagisce alla solitudine. Trovo molto intriganti le storie di sparizioni o spostamenti in diverse dimensioni, così come tutti i misteri dell’universo e le potenzialità dell’energia umana. E trovo altrettanto intriganti le reazioni umane a tali avvenimenti. Bellissima l’idea dell’eclissi.

  2. Stupendo! Io adoro film e libri di genere apocalittico, riescono a tenermi incollata alla tv o a ogni pagina finché non arrivo alla fine. Non conoscevo assolutamente questo titolo e credo che sarebbe per me una bella scoperta.

  3. La prefazione è già assolutamente intrigante e si prospetta davvero un libro da leggere tutto d’un fiato. Grazie per il consiglio, lo metto subito nella mia wishlist Kindle!

Leave a Comment