old ferry boat inn

Old Ferry Boat Inn, il pub inglese infestato da Juliet

Vi piacciono i racconti di mistero? Fermatevi a leggere la storia vera dell’Old Ferry Boat Inn, il pub infestato dal fantasma di Juliet.
L’Old Ferry Boat Inn è un pub dell’Inghilterra, si trova precisamente a Holywell, nel Cambridgeshire, sulle rive del fiume Great Ouse.
Chi si è trovato nel pub ha testimoniato di aspetti strani e incredibili, tra cui quello delle luci che non si spengono se non dopo aver pronunciato “buonanotte Juliet”.

Booking.com

Old Ferry Boat Inn

L’Old Ferry Boat Inn è stato fondato nel 560 e sostiene di essere il pub più antico d’Inghilterra.
Negli anni si è ingrandito diventando anche una caratteristica locanda dove fermarsi a dormire.
Dall’esterno l’Old Ferry Boat Inn sembra nulla di più di un affascinante pub di campagna, con i suoi cesti appesi, la facciata bianca e la meravigliosa vista sul fiume.
Ma al suo interno vanta una storia inquietante, che rimane subito veritiera quando si nota la tomba di Juliet Tewsley proprio sotto il bar.
Il personale che lavora qui e i suoi clienti hanno riferito di strani accadimenti al pub.
Il più evidente è quello delle luci che si rifiutano di spegnersi alla fine della serata, se non augurando la buona notte a Juliet.

Old Ferry Boat Inn

La storia di Juliet Tewsley

La storia inizia nel 1050 quando una ragazza di soli 17 anni si innamora perdutamente di un taglialegna del luogo.
Ma il suo amore non fu corrisposto e lei, straziata dal dolore si impiccò ad un albero davanti alla Locanda.
A quei tempi il suicidio non era contemplato e la sua salma fu sepolta in un luogo sconsacrato proprio vicino al pub e segnalata solamente da una lastra di cemento.
Ad ogni anniversario della sua morte, il 17 marzo, si dice che l’anima della ragazza si muova dall’albero dove è morta per arrivare alla sua tomba.

“Ho amato Thomas Roul, il taglialegna, con passione. 
Ho pensato a lui notte e giorno; nient’altro importava. 
Vagavo per i sentieri dei boschi sperando di intravederlo. 
Poi un giorno eccolo lì, che camminava verso di me. 
Non sapevo cosa fare. Il cuore mi batteva forte e non sapevo cosa dire. 
Mi sono fatta avanti e ho allungato alcuni fiori che avevo raccolto. 
E’ stato così crudele. Mi ha respinto, schernendo la mia stoltezza. 
Entrò nella locanda vicina ridendo. 
Sono corsa a casa e ho passato tutta la notte a piangere per il mio amore. 
Come poteva essere così crudele? Lo amavo così tanto ma lui non provava lo stesso per me. 
Non era rimasto niente per me. 
Allo spuntare dell’alba presi una fune e mi impiccai ad un albero in piena vista della locanda. 
Sono stata dichiarata colpevole di auto-omicidio e non mi hanno seppellito in terra consacrata. 
Quindi troverai la mia tomba all’interno della locanda.”

Le testimonianze all’Old Ferry Boat Inn

Jamie Toms, ex team leader e duty manager presso il pub, ha parlato di alcune delle esperienze spettrali che ha riscontrato mentre lavorava e viveva sopra il pub.
“Accadono molti avvenimenti strani al pub, che le persone non possono davvero spiegare.
Come a volte le luci non si spengono la sera, a meno che tu non dica ‘buonanotte Juliet’.
Oppure si trovano i menù sul pavimento senza un’apparente motivazione.
A volte, quando qualcuno del personale è solo nel pub, capita che senta come dei colpi o il rumore delle porte che si aprono e chiudono.
Non abbiamo mai assistito ad un’apparizione, ma alcuni ospiti e clienti hanno detto di aver percepito di essere osservati da qualcuno.
Oppure di sentire molto freddo anche quando il riscaldamento nel locale è al massimo.
Possono farti sentire nervoso questo strani accadimenti, ma sono piuttosto tranquillo, noi tutti sappiamo che dobbiamo rispettare l’edificio e la sua storia.”

old ferry boat inn

Conoscevate questa storia? O avete altri racconti di fantasmi in pub antichi o in altre città?

Seguite le nostre pagine Facebook e Instagram!

8 thoughts on “Old Ferry Boat Inn, il pub inglese infestato da Juliet

  1. Sempre molto divertenti le storie di fantasmi! Soprattutto se ambientate nella campagna inglese. Però non sono sicura che dormirei volentieri nella locanda, non vorrei mai trovarmi Juliet che vaga in cerca di pace!

  2. Non conoscevo questa storia ma penso che un vecchio pub inglese sia il posto giusto per annientare racconti di questo tipo.

  3. Oddio che ansia. No non sono attratta da storie di fantasmi, castelli infestati e luoghi maledetti…preferisco i posti che raccontano storie divertenti o d’amore ma con lieto fine!

  4. Già solo all’apparenza questo pub è così tipicamente inglese da meritare da solo una visita! La storia del fantasma della povera Juliet poi non fa che aggiungere all’esperienza e atmosfera!

  5. Adoro le storie di fantasmi per cui mi piacerebbe moltissimo trascorrere una notte in questo pub. Nel Regno Unito le leggende di questo tipo abbondano, e una volta mi è capitato di dormire in una locanda da qualche parte nel sud dell’Inghilterra dove ho passato una notte insonne pensando ai racconti del fantasma di un frate che a quanto pare si aggira nel villaggio…

  6. Ma sai che mi hai proprio incuriosita? Un tuffo nel mistero più fitto di una leggenda nella meravigliosa Inghilterra che amo. Ora non vedo l’ora di andare in questo Pub meraviglioso!

  7. “quando qualcuno del personale è solo nel pub”… cosa non si inventano i gestori di un pub per farsi un po’ di pubblicitá 😀 un po’ creepy, ma forte la lapide all’interno del locale, pero’!

Leave a Comment