Santuario Nezu nel quartiere di Ueno, a Tokyo

Il Santuario Nezu, che si trova a nord del parco di Ueno, è un luogo tranquillo e veramente affascinante da visitare.
Purtroppo, essendo un poco lontano dal parco di Ueno, viene di solito scartato dagli itinerari di molti turisti.
Ma noi siamo proprio qui a consigliarvi di arrivare fino a questo santuario, perchè ne vale davvero la pena. 
Scopritelo con noi in questo articolo e non dimenticate di segnarlo nel vostro itinerario di Tokyo.

Santuario Nezu

Questo santuario shintoista è composto da sette edifici ancora itutti ntatti.
Uno di questi è l’Otome Inari Jinja, un santuario minore all’interno del complesso del santuario Nezu, che contiene un sentiero di piccoli Torii che ricorda il Fushimi Inari di Kyoto.
Inoltre la sua ubicazione a ridosso di un piccolo ma bellissimo e silenziosissimo stagno di carpe koi lo rende veramente una chicca imperdibile!

Inoltre, il santuario è famoso per il suo grande giardino di Azalee, composto da circa 3000 piante di più di 100 specie diverse, alcune anche molto rare.

Informazioni per visitarlo

Per arrivare al Santuario Nezu è possibile scegliere tra varie opzioni. Il modo più semplice e rapido per raggiungere il santuario Nezu è con la linea della metropolitana Chiyoda fino alla stazione di Nezu. Prendete l’uscita 1 e proseguite a piedi per dieci minuti. La seconda opzione è sempre prendere la metropolitana della Namboku Line dalla stazione Tōdaimae. Infine, se siete al Parco Ueno e avete voglia di afre una passeggiata per le vie di Tokyo, potete fare una passeggiata di circa 25 minuti, come abbiamo fatto noi!

Il Santuario Nezu

Una volta arrivati, l’accesso al santuario è completamente gratuito ed è sempre aperto, tutto l’anno e tutto il giorno.

Qui sotto il nostro video della passeggiata attraverso i caratteristici Torii del Santuario Nezu.

Seguite le nostre pagina Facebook e Instagram!

8 thoughts on “Santuario Nezu nel quartiere di Ueno, a Tokyo

Leave a Comment