Chichen Itza, una delle nuove Sette Meraviglie

Il Chichen Itza è il più famoso e conservato dei siti archeologici presenti nella penisola messicana dello Yucatan.
Dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO nel 1988, è stato inserito anche nelle nuove Sette Meraviglie del Mondo.
E noi che abbiamo avuto la fortuna di poterlo visitare possiamo assicurare che è davvero meraviglioso ed affascinante!

il chichen itza

Il Chichen Itza, un pò di storia

Il nome Chichén Itzá deriva dalle parole chi (bocca) e ch’en (cioè pozzo).
Letteralmente vuol dire Alla bocca del pozzo degli Itza, che erano un gruppo etnico guatemalteco di affiliazione Maya.
Le rovine del complesso del Chichen Itza si estendono per un’area di ben 3 chilometri quadrati.
Un tempo appartenevano a una grande città che fu uno dei più importanti centri della regione durante l’epoca d’oro della civiltà Maya.
La bellissima piramide di Kukulkan, nota anche come El Castillo, rappresenta proprio il simbolo di questo sito archeologico.
La piramide è stata edificata all’incirca tra il XI e il XIII secolo ed è famosa per come durante gli equinozi di primavera e d’autunno, al calare e al sorgere del sole, agli angoli lungo la scalinata nord venga proiettata naturalmente un’ombra a forma di serpente piumato, Kukulkan appunto.

il chichen itza

Mercanti Viaggi

Per visitare al meglio tutto il complesso del Chichen Itza, senza perdervi nulla delle sue bellezze e di tutta la storia che sprigiona, il nostro consiglio è di affidarvi a Marlon di Mercanti Viaggi.
Vi accompagnerà in una giornata di storia messicana e divertimento, tornerete a casa con un bagaglio di nuove e fantastiche scoperte.

Il Chichén Itzá è sicuramente una tappa imperdibile se vi trovate o state pianificando un viaggio in Messico, nella Riviera Maya.
Noi lo abbiamo adorato e siamo felici ancora adesso, dopo qualche anno dalla nostra visita, di esserci stati.

Seguite le nostre pagine Facebook e Instagram!

Leave a Comment