la memoria di elvira

La memoria di Elvira, il romanzo di Irene Milani

Nuovo romanzo e nuovo consiglio di lettura per voi, oggi parliamo di La memoria di Elvira dell’autrice italiana Irene Milani.
Un romanzo storico collegato al giorno d’oggi, una storia davvero unica ed interessante tutta da leggere!
Perciò seguiteci in questo articolo per sapere di cosa parla il romanzo e non perdetevi l’intervista all’autrice.

Inizia a leggere La memoria di Elvira, il romanzo di Irene Milani

Di cosa parla La memoria di Elvira

Margherita è una giovane donna che lavora come pubblicitaria a Torino, una volta arrivata a Lazise per lavoro vive parecchi dejà vu inspiegabili.
Ma il filo del destino la lega a Elvira, una ragazza vissuta in quei luoghi durante la seconda guerra mondiale.
E questo la porterà sulle tracce di un passato che Margherita non conosceva, un passato custodito per anni per nascondere la sofferenza.
Per sapere cosa scoprirà Margherita e tutte le vicende di Elvira bisogna solo leggere il romanzo.

Un romanzo che è davvero interessante e che abbiamo letto dalla prima pagina con curiosità.
Vicende successe nel periodo della guerra, vicende d’amore e altre più travagliate ma sempre accattivanti e mai banali.
La scrittura dell’autrice aiuta la lettura scorrevole e appassiona ad ogni pagina, i personaggi sono ben descritti come Elvira, al quale si possono provare sentimenti contrastanti.
Comunque, quali emozioni siano, provarle leggendo un libro è sempre un buon segno, vuol dire che l’autrice ha fatto un buon lavoro.
Questa è una lettura sicuramente romantica, ma non propriamente un romanzo rosa.
Noi abbiamo davvero amato le descrizioni precise e particolari delle location nel periodo della seconda guerra mondiale, questo lo rende un ottimo romanzo storico.

Intervista all’autrice Irene Milani

Dell’autrice Irene Milani sappiamo che è nata a Milano, ma da dopo il matrimonio vive a Como dove lavora come insegnante di italiano alle scuole medie.
Per il resto lasciamo la parola direttamente a lei per raccontarsi e raccontarci qualcosa di più sul suo romanzo e la sua scrittura.

Ciao Irene, raccontaci chi sei e come nasce la tua voglia di scrivere 

Ciao e grazie per questo spazio dedicato ai miei libri.
Fin da bambina sono stata un’accanita lettrice ma non ho mai pensato scrivere.
Ho studiato archeologia all’università e faccio la professoressa di italiano alle scuole medie.
Circa dieci anni fa ho pensato di mettere nero su bianco le storie che mi sarebbe piaciuto leggere, raccontando di vicende e di personaggi che non trovavo nei romanzi che mi capitavano sotto mano.
E così, una pagina dopo l’altra, è nato il mio primo libro che non è mai stato pubblicato.

Da dove nasce l’idea di questo romanzo, La memoria di Elvira?

La storia, insieme alla lettura è una delle mie grandi passioni.
Dopo alcuni libri prevalentemente rosa ho provato a cimentarmi in un romanzo storico: sono rimasta colpita dal fatto che un famoso personaggio come Erwin Rommel avesse trascorso alcuni mesi subito dopo l’armistizio e l’occupazione tedesca nella zona del lago di Garda.
Così ho iniziato a studiare la sua biografia e a pensare come inserire la sua presenza in Italia in quel periodo, mettendolo al centro di una vicenda inventata ma verosimile, con protagonisti Elvira e il partigiano Michele.

Quale dei tuoi libri preferisci e quale consiglieresti come prima lettura ad un nuovo lettore?

Una delle caratteristiche dei miei libri, a detta dei lettori, è quella di essere scorrevoli e di facile lettura pur affrontando tematiche storiche o comunque complesse.
Il mio preferito è la Memoria di Elvira perché lega la storia al presente attraverso la figura di Margherita che vive al giorno d’oggi.

Hai già qualche idea per la tua prossima pubblicazione?  Puoi svelarci qualcosa?

Vorrei pubblicare un romanzo ispirato alla storia vera dei miei nonni durante la seconda guerra mondiale ma, al momento, mi sono talmente appassionata nelle ricerche storiche che la stesura vera e propria è piuttosto rallentata… chissà…

La memoria di Elvira è un romanzo edito da Nulla Die Edizioni di Massimiliano Giordano per il genere Narrativa storica.

Per altri consigli di lettura potete consultare la nostra sezione Libri e Viaggi!
Se anche voi vorreste vedere pubblicata la recensione del vostro romanzo e l’intervista all’autore, affidatevi noi!
Scriveteci a saretta@iriseperiplotravel.com

4 thoughts on “La memoria di Elvira, il romanzo di Irene Milani

  1. Ho letto molti libri su questo genere e nella forma di romanzo storico sono molto belli. Storie di vita vera con un tocco di fantasia per narrare uno spaccato dei più duri della nostra umanità.

Leave a Comment