iseo

Iseo e Monte Isola, visitare le perle del Lago d’Iseo

L’autore Marco Conti ci porta in gita ad Iseo e Monte Isola in questo nuovo guest post, le perle del Lago d’Iseo.
Prima ci ha portato con sè in Norvegia: il giro del Paese Scandinavo in auto e in Scozia, viaggio nel paese delle Highlands.
Dopo ci ha accompagnato a Treviglio, città da scoprire e nella bella Bergamo, ed ora una interessante visita sul Lago d’Iseo.

CINQUINA PREMIO STREGA  LIBRACCIO.IT

Lago d’Iseo

Il Lago d’Iseo, conosciuto anche come Sebino, è situato in Val Camonica.
Fa parte della riserva della biosfera UNESCO ed è il più piccolo dei quattro laghi della Lombardia, mentre è il settimo per estensione a livello nazionale.
Il paesaggio lacustre, è arricchito dalle colline e dalle montagne che lo circondano.
I vigneti della Franciacorta e la genuinità della cucina locale, fanno di Iseo una perla unica nel suo genere.

Iseo

Le origini medioevali di Iseo, sono facilmente riscontrabili addentrandosi nelle vie del centro storico, mentre il lungolago è di impronta ottocentesca. In Piazza Garibaldi oltre al Museo dei due mondi, è possibile ammirare la più grande statua non equestre di Garibaldi.
La chiesa più antica di Iseo, risale al V o addirittura al IV secolo, ed è la Pieve di Sant’Andrea, voluta dal vescovo di Brescia (attuale patrono di Iseo).
Apprezzabili il caratteristico campanile in stile romanico e la prestigiosa collezione di opere d’arte che si possono ammirare al suo interno.
Il simbolo di Iseo, è invece il Castello Oldofredi distrutto da Barbarossa e ricostruito nel 1161. Inizialmente sede del controllo militare della città, venne ceduto ai frati cappuccini nel 1580.
Iseo è una città molto godibile, che oltre ad avere un centro ricco di storia, conta anche numerosi lidi in cui è possibile fare il bagno direttamente nel lago o in strutture dotate di piscina.
Mentre per chi vuole fare shopping… C’è l’imbarazzo della scelta.

Booking.com

Le specialità di Iseo

Zona notoriamente conosciuta per la produzione di formaggi, Iseo può vantare anche una prestigiosa produzione di salumi.
E come già accennato, di vini (Chardonnay, Sauvignon, Cabernet e Merlot fra gli altri).
Le specialità da non perdere, oltre alla zuppa di pesce e al pesce di lago essiccato e servito sott’olio, sono le aole, ossia le alborelle fritte.

Prepaid

Attività e itinerari

Amate gli sport acquatici?
A Iseo si possono fare diverse attività, partendo dal kitesurf e dal windsurf.
Fino ad arrivare alla canoa, alle immersioni chiudendo con la “semplice” traversata del lago a nuoto.
Ovviamente non mancano anche attività adatte a chi non è avvezzo all’acqua.
E’ possibile praticare trekking, equitazione golf e vari tipi di arrampicate, in base al vostro coraggio e alla vostra abilità.
Fra i vari possibili itinerari da percorrere in auto, in bicicletta o addirittura col battello, vi consiglio il cammino dei mercanti e dei Pellegrini, che è oggi una delle passeggiate più gettonate.
Circa 24 km da percorrere fra boschi e uliveti, piccoli borghi e viste mozzafiato del lago.
Conosciuto anche come Antica Strada Valeriane, il cammino dei mercanti e dei Pellegrini, si sonda fra Pilzone e Pisogne.
Uno dei più importanti e sentiti eventi di Iseo, è il festival dei laghi, una manifestazione dedicata ai laghi italiani ed europei

Una curiosità

Percorrete la costiera occidentale del Lago d’Iseo, superato Lovere, a metà strada fra Castro e Riva di Solto.
Vi troverete di fronte ad un paesaggio che è stato più volte accostato alle scenografie dello 007 James Bond.
Sto parlando degli Orridi, una serie di cascate a picco sul lago.
Fra tutti, l’orrido più suggestivo da vedere è indubbiamente il Bogn di Zorzino dove l’acqua cristallina, la spiaggia di sassi e le rocce a strapiombo, vi regaleranno un’emozione irripetibile.

FCOM tea 1+1

La perla del Lago d’Iseo: Monte Isola

Chiudo la mia breve guida che non ha altro scopo se non rendervi curiosi, spronarvi ad approfondire e naturalmente a visitare questi luoghi, parlando della più grande isola lacustre d’Europa: Monte Isola.
Posta al centro del Lago d’Iseo, nel 2016 fu protagonista del The Floating Piers dell’artista Christo, visitato da circa un milione e mezzo di visitatori in 16 giorni.

iseo

A Monte Isola, non mancano scorci mozzafiato, possibilità di passeggiate e acquisti nei vari negozietti tipici.
In più panorami da ammirare come quello godibile dal Santuario della Madonna della Ceriola, ma andiamo con ordine.
Se cercate un luogo romantico, dovete visitare Porto Silvano conosciuto anche col nome di Porto S.Andrea.
Qui potete anche visitare il Museo della Rete.
Essendo privato richiede la prenotazione direttamente alla famiglia che continua la tradizione fabbricando non solo reti da pesca ma anche reti ad uso industriale.
Molto suggestive sono anche Villa Solitudo (anch’essa privata), l’Isola di San Paolo e il Castello dell’Isola di Loreto.
Queste due isolette vicine a Montisola sono raggiungibili tramite traghetto oppure barca privata.

iseo

I prodotti locali di Monte Isola

Se andate a Monte Isola, fate scorta di olio extravergine perché è una prelibatezza che anche il Gambero Rosso ha riconosciuto come tale.
Ne sentirete la fragranza anche nel vento portato dalle montagne della Valle Camonica; lo producono circa 230 famiglie!
Piatti consigliati: pesce sott’olio alla griglia e le caratteristiche migole, un piatto che soddisferà i vostri sensi sia per come si presenta che per il gusto.
Salame speziato e luganiga, servite su letto di polenta, non possono lasciarvi certo indifferenti.
Se poi volete innaffiare il tutto con un buon vino, avete un’ampia scelta.

Alla prossima!!
Marco

Se anche voi volete vedere pubblicato il vostro articolo, potete scrivere per noi!
Potete raccontare di un viaggio, farci conoscere la vostra città oppure una ricetta senza glutine.
Scriveteci a saretta@iriseperiplotravel.com

1 thought on “Iseo e Monte Isola, visitare le perle del Lago d’Iseo

Leave a Comment