laboratori artigianali

Laboratori artigianali senza glutine in Italia

Ospitiamo con piacere Alessandra che in questo guest post ci consiglia alcuni laboratori artigianali senza glutine in Italia.
Alessandra ha una interessante pagina instagram, camperjourney_genofamily, dove racconta della sua famiglia e dei viaggi in camper.
Ma lasciamo direttamente la parola a lei, per raccontarsi e consigliarci i laboratori artigianali senza glutine più buoni!

Acquista Online su SorgenteNatura.it

Alessandra di @camperjourney_genofamily

Ciao, sono Alessandra, classe ‘84 e sono celiaca da sempre.
Mi hanno diagnosticato la celiachia a neanche un anno, dopo un mese di ricovero e mille analisi.
All’epoca la celiachia non era molto conosciuta e all’inizio per i miei genitori non è stato facile gestire quest’aspetto.
Per fortuna non mancava la voglia di fare e sperimentare e la nonna e loro non mi hanno mai fatto mancare niente, impastando a più non posso per imparare a lavorare la farina senza glutine al meglio!

Sono sposata con Roberto ed abbiamo due figli, ma l’unica celiaca in famiglia rimango io.
Abitiamo a Trento e io lavoro in un’associazione sportiva e mio marito guida le corriere di linea, ma nel tempo libero amiamo viaggiare.
Da otto anni siamo diventati una famiglia camperista e ogni volta che possiamo partiamo per nuove avventure o semplicemente per dedicarci momenti di relax con o senza figli!

Abituata da sempre a convivere con la celiachia non ho mai fatto fatica a gestirla e la mia famiglia spesso condivide con me esperimenti culinari gluten-free, specialmente mio marito che con le mani in pasta ci sa fare più di me!
Qualche anno fa ho aperto una pagina Instagram per condividere le nostre avventure e un blog per raccogliere tutte le nostre mete, compresi i laboratori e locali senza glutine che ho incontrato nei nostri viaggi, ma non riesco a starci dietro come vorrei.

Quindi eccomi qua, con un primo articolo che Sara e Ruggero mi hanno dato l’opportunità di scrivere per il loro blog facendomi ricordare perché avevo iniziato.

I laboratori artigianali più buoni

Oggi vi lascio un assaggio virtuale dei laboratori artigianali più buoni che ho scoperto nei nostri viaggi e di quelli più vicini a casa nostra.
Quando partiamo per una nuova avventura carico sempre sul camper la mia scorta di prodotti senza glutine per partire, così da avere almeno il necessario per i primi pasti.
Poi invece mi piace trovare laboratori artigianali nei luoghi dove andiamo per poter gustare le prelibatezze locali nella versione gluten-free.
E per quanto riguarda i prodotti generici ormai si trovano in quasi tutti i supermercati.

Purtroppo ci sono ancora posti, soprattutto piccole città o paesini, dove i locali non sono ancora attrezzati per offrire un’alternativa senza glutine, ma fortunatamente si trova sempre qualcosa senza farina!
La ricerca di prodotti, soprattutto freschi (non confezionati), senza glutine in viaggio per noi celiaci credo sia ancora un’impresa, ma pian piano le cose si stanno evolvendo.
Sono fiduciosa che tra un po’ troveremo in ogni posto la nostra alternativa!
Se penso a quando ero piccola io era impensabile trovare qualcosa dedicato a noi se non in farmacia e mi ricordo ancora le facce dei miei compagni di scuola quando dicevo che facevo la spesa lì, dove si comprano le medicine!
Nelle nostre avventure ho avuto la fortuna di gustare molte prelibatezze senza glutine e tra i posti più memorabili non posso che consigliarvi questi.

Laboratori artigianali del Sud Italia e Isole

  • Zero Glut di Pulitanò Saverio a Reggio Calabria, un forno che vi farà innamorare appena entrati per il vasto assortimento di prodotti che troverete tutti di una bontà unica.
  • Celiasì -Pane, Pasta fresca, pasticceria- Senza glutine- a Tortolì (NU), un laboratorio con prodotti freschi locali d’eccezione (culurgiones, mallorredus…)
laboratori artigianali
  • Zero glutine life a Palermo, dove ho mangiato un gustosissimo cannolo ed altre mille prelibatezze.
  • G∅ Glutine Zero forno dolce e salato a Catania, dove sfornano dolcezze e piatti salati per tutti i gusti.

Laboratori artigianali Toscana e Trento

  • Mangiar Bene senza glutine a Grosseto, con prodotti sia freschi che surgelati e da banco.
  • Pasticceria Pinetana Laboratorio a Baselga di Pinè (TN), che non sforna solo dolci, ma anche pasta fresca favolosa, pizze, focacce.
  • Pasticceria Speculoos a Trento, dove trovare dolci ricercati e prelibati.

Cercherò di tenere la lista aggiornata sul mio blog e vi aspetto per allungarla insieme se avete qualche posto speciale da consigliarmi!

Se anche voi vorreste vedere pubblicato il vostro articolo, potete scrivere per noi!
Potete raccontare di un vostro viaggio, farci conoscere la vostra città oppure una ricetta senza glutine.
Scriveteci a saretta@iriseperiplotravel.com

15 thoughts on “Laboratori artigianali senza glutine in Italia

  1. E’ bello che sul blog tu parli tanto anche della celiachia, perché immagino che chi lo sia faccia fatica a trovare qualcuno che possa indirizzarlo verso ove mangiare o trovare grande qualità! Guide davvero importanti ed utili!

    • Bellissima storia di che con la forza di volontà è riuscito a portare avanti un’attività del genere nonostante le varie necessità che oggigiorno ci sono per tutti gli intolleranti

  2. Ammiro l’impegno che stai mettendo per far conoscere i posti dove si può mangiare senza glutine, per chi ha questo problema é sicuramente un buon punto di riferimento.

    • Grazie mille per queste informazioni, i celiaci sono sempre di più e bisogna avere la possibilità di non sentirsi esclusi.

  3. Per fortuna si stanno diffondendo sempre di più i posti dove si possono comprare alimenti senza glutine, così da offrire a chi ha questo problema una vasta scelta di locali tra cui poter scegliere.

  4. Complimenti e grazie per questa piccola ma preziosa guida che può tornare utile ai celiaci ma anche a chi vuole semplicemente evitare cibi con il glutine.

  5. Pensa che io in indonesia ho scoperto la meravigliosa farina di banane verdi, assolutamente senza glutine con basso tenore glicemico e buonissima, il laboratorio si chiama Made Banana e ovviamente è il mio preferito a Bali

  6. il senza glutine ormai fa parte del gergo ee è ormai sulle nostre tavole tutti i giorni, siamo circodati di alimenti che via via grazie anche alle nuove informazioni e ricerche, si fanno strada facendosi conoscere, portando sempre più persone a parlare del problema non in quanto tale, ma come una normale e straordinaria connotazione all’interno del settore alimentare, grazie ad articoli come questo, i ristoratori sono più attenti alle esigenze dei loro clienti, si aggiornano sui nuovi prodotti prestando tantissimo tempo alla propria formazione così come loro anche il consumatore è più attento e consapevole di ciò che acquista al supermercato.

  7. Sembra proprio che tu abbia passato una simpatica giornata e formativa. I laboratori artigianali sono tra le cose che più attirano i turisti soprattutto quelli stranieri e questi che hai frequentato sono ancora più particolare rivolgendosi a chi necessita di evitare il glutine. – Amalia

  8. Per fortuna non ne soffro ma credo sia un problema per chi deve serce cercare alimenti particolari. Abitando a Milano però devo dire che in moltissimi posti vedo gli alimenti senza glutine. Non siete mai andati col camper in Lombardia, Liguria o Emilia Romagna? Perché sono regioni dove ogni tanto vado (per il mare) e vedo nei posti turistici gli alimenti senza glutine. Secondo me è facile trovarli nei luoghi turistici proprio perché più frequentati del luogo sperduto in campagna. Bene in bocca al lupo

  9. Ho lavorato nel food per oltre 20 anni e i laboratori senza glutine ho cominciato a vederli sin da principio. Hanno finalmente portato risposto ad un’esigenza importante ed oggi chi sceglie questa alimentazione o vi è costretto per paologia ha una grande scelta. Conosco i nomi citati e confermo la grande qualità che li connota

  10. Quando si viaggi e si hanno problemi di allergie e intolleranze, glutine latte etc, è un vero problema specie per il latte

  11. Fortunatamente in famiglia non abbiamo nessuno che soffra di celiachia. Tuttavia per diversi anni, per un’intolleranza momentanea di mia figlia, ho dovuto imparare a conoscere la dieta e le difficoltà di chi è costretto ad alimentarsi senza glutine. Ottima iniziativa, complimenti davvero. ciao, wincento

  12. Adoro! Sarei curiosa di visitarli se fosse possibile, è sempre interessante come viene realizzato un prodotto. Un occhio in più soprattutto nel lato senza glutine che purtroppo negli ultimi anni si sta sviluppando sempre di più, ma fortunatamente molte azienda si stanno mettendo in azione per non rinunciare il piacere di mangiare 🙂

Leave a Comment